• Alvin Curran dirige Iato Orchestra
  • Alvin Curran direzione

    Alberto Popolla clarinetti

    Biagio Orlandi sax soprano, tenore

    Errico De Fabritiis sax alto

    Stefano Di Cicco  tromba

    Davide Piersanti trombone

    Enrica Vatteroni trombone

    Mario Camporeale trombone

    Luca Tilli violoncello

    Gianfranco Tedeschi contrabbasso

    Roberto Bellatalla contrabbasso

    Stefano Acunzo basso elettrico

    Elio Martusciello elettronica

    Mike Cooper chitarra, elettronica

    Antonia Gozzi elettronica

    Monica Demuru voce

    Eleonora Bruni voce

    Alexander Czarich mandolino

    Luca Venitucci fisarmonica

    Alberto Fiori piano

    Stefano Tedesco vibrafono

    Cristiano De Fabritiis batteria

    Fabrizio Spera batteria

  • Alvin Curran, tra i più importanti compositori contemporanei (uno dei fondatori di Musica Elettronica Viva – 1966/1971), è oggi attivo in Europa e negli Stati Uniti con composizioni per piccoli e grandi ensemble che vanno dall’orchestra, al coro, agli strumenti elettronici, e con installazioni sonore e lavori per la radio, per il video e il teatro.

    Iato Orchestra è un grande ensemble nato spontaneamente da un gruppo di musicisti con l’intento di esplorare insieme nuove e diverse possibilità creative di fare musica. Centro di aggregazione di questa realtà, che include alcuni dei musicisti improvvisatori più attivi nella scena romana, è la rassegna Iato, che dal 2003 organizza stabilmente concerti di musica di ricerca presso “Il Cantiere”, storico spazio sociale a Trastevere (Roma).

     

    nell’ambito di Petrolio
    17 novembre/22 dicembre 2012
    Angelo Mai Altrove Occupato

  • Servizi disponibili:
  • Prezzo dell'evento: 5 euro