• ORA
  • laboratorio guidato da Silvia Calderoni e Ilenia Caleo

  • Questa è la prima tappa di un progetto site-specific nella città di Roma che si svilupperà in 4 appuntamenti nei mesi di febbraio, marzo e aprile.
    Partiremo da elementi che abbiamo indagato nei nostri percorsi precedenti con il tentativo di farli confluire in un “dispositivo scenico” capace di accogliere livelli diversi di improvvisazione e scrittura.
    Micro drammaturgie ambientate nelle piazze, rubate all’attualità oppure ai grandi classici del teatro. Dalla morte di Mercuzio per mano di Tebaldo all’artista russo Pyotr Pavlensky, che dopo essersi spogliato si è inchiodato i testicoli sul ciottolato della Piazza Rossa.
    Un catalogo di azioni, avvenimenti, immagini: materiali di indagine e dai quali comporre la drammaturgia di una piazza nella città. Ora.

    ISCRIZIONI:
    Per iscriversi a questa prima tappa di lavoro è necessario inviare a volavespa@tiscali.it entro e non oltre il 25 di gennaio:
    • Nome Cognome Età e breve curriculum che elenca quelle che per voi sono le esperienze significative nella vostra vita;
    • Una foto di voi in una piazza (anche di molti anni fa);
    • Una micro drammaturgia ambientata in una piazza, scelta da materiale esistente: può essere uno stralcio di testo teatrale o un evento di cronaca o storico o una foto di un/un’artista ecc..,
    La lista dei 18 partecipanti verrà comunicata il 27 gennaio.

    ORARI:
    è richiesta una disponibilità totale, in linea di massima le mattine saranno libere. Qualsiasi problema di orario deve essere comunicato nella mail di iscrizione.

    INFO:
    volavespa@tiscali.it

    ORA.
    di Silvia Calderoni e Ilenia Caleo.

    ORA è un’unità di tempo vissuto, uno spaccato di presente messo sotto sequestro.
    ORA è un ciclo di appuntamenti nella città di Roma, aperti a chi voglia, insieme a noi, sperimentare e cercare di fondere il reale con la scrittura teatrale e performativa.
    ORA è un percorso di 4 tempi che porterà ad un manufatto finale.
    ORA è un approfondimento sulla PIAZZA.
    ORA è un dispositivo teatrale semplice, un contenitore da sperimentare con forme e linguaggi diversi.
    ORA è diviso in quattro tempi-incontro all’ANGELO MAI perché è uno dei pochi luoghi di questa città in cui valga la pena investire nell’immaginazione.
    ORA è aperto a TUTTI coloro che hanno dimestichezza con l’immaginazione nonché la ricerca artistica.

    ORA è suddivisa in quattro appuntamenti:

    • 30-31 gennaio, 1 febbraio
    • 20-21-22 febbraio
    • una tappa a marzo
    • una tappa ad aprile