• Letture dedicate alla drammaturgia di Rafael Spregelburd
  • a cura di Manuela Cherubini – PsicopompoTeatro, con gli attori della compagnia

  • giovedì 21 marzo
    h 21.00
    La fine della modernità: il vocabolario perduto di Rafael Spregelburd
    Eptalogia di Hieronymus Bosch

    venerdì 22 marzo
    h 21.00
    Realtà e Rappresentazione
    Dal grido collettivo di Bizarra alla voce sola di Spam

  • Focus sulla drammaturgia di Rafael Spregelburd, attraverso la lettura di alcuni frammenti di testi, anche inediti, teatrali e non. Spregelburd è un brillante saggista e noto editorialista, che pubblica settimanalmente nell’inserto culturale del quotidiano nazionale “Perfil”.

    Rafael Spregelburd (Buenos Aires, 1970) è drammaturgo, attore, regista e traduttore. La diffusione del suo teatro in America ed Europa fa della sua opera un’esperienza paradossale che mette in comunicazione due mondi molto distanti.

    Rafael Spregelburd è in grado di proporre una rappresentazione del presente, di fornirne una narrazione drammaturgica, attraverso proposte formali che riflettono sui contenuti stessi delle opere. La trasversalità delle sue conoscenze e la duttilità della sua scrittura lo rendono una voce unica e riconosciuta nel panorama drammaturgico internazionale.

    L’opera del drammaturgo argentino, più di trenta titoli, è stata tradotta in inglese, francese, italiano, tedesco, portoghese, svedese, catalano, valenciano, ceco, russo, polacco, greco, croato, turco e fiammingo, e pubblicata in Argentina, Spagna, Messico, Germania, Repubblica Ceca, Italia, Gran Bretagna, Stati Uniti e Francia.

  • Servizi disponibili:
  • Prezzo dell'evento: ingresso libero
  • Altri eventi oggi: