• amoR
  • all'interno di IN MEDIA RES/NEL MEZZO DELLE COSE

    in collaborazione con Mind the Guide

    per Roma d'Inverno 2014 | 2015
  • Una passeggiata tra i luoghi più belli che abbiamo a Roma: il Colosseo, le Domus romane interrate da una chiesa, il Celio al limite col Palatino, le incredibili Terme di Caracalla. Luoghi che permetteranno un incontro con l’antichità intimo e solitario.

    Parleremo dell’incredibile e della storia, di come l’amore sia stato strumento di eversione, emancipazione e lento cambiamento di un mondo che è morto lasciandoci segni imponenti che si spengono precoci al tramonto d’inverno. Conosceremo la storia di esseri umani in poco diversi da noi: come si amavano, come si compromettevano, come arrivavano a sacrificare tutto per i loro sentimenti. In che modo morivano e vivevano, al di là di quello che la società chiedeva loro, li obbligava a fare e li richiamava ad essere. Gladiatori, senatori, cavalieri, imperatori, donne e uomini raccolti in un racconto latino al quale ci rivolgeremo con occhi nuovi, i nostri, di ogni giorno. Collocheremo questi personaggi in luoghi altri, più vicini a noi e, dunque, saremo noi più vicini a Roma- amoR.

    Amare a Roma significava rischiare la vita, esporsi se non si rispettavano le leggi e le esigenze di quel mondo. Sposarsi consisteva nell’acquistare una donna e una dote, poter avere figli ed eredi, qualcosa che solo nell’ultimo secolo cambia per assomigliare a quello che oggi ci sembra ciò che è sempre stato. Per una donna avere un marito era avere un capo, un padrone, raramente un amante. Alcuni personaggi risplendono raccontati nel contesto suggestivo della nostra passeggiata archeologica di Roma che va Dal Colosseo alle Terme di Caracalla passando per le case romane del Celio.

    “Amor Amoris” due ore di storia e racconto, di archeologia e divertimento che lasceranno una vivida immagine di un ricordo che dura ancora oggi.

    per info e prenotazioni: prenotazioni@angelomai.org

    Partenza ore 11 am dall’Arco di Costantino. Punto di incontro Banner verde di Mind The Guide.

    IN MEDIA RES/NEL MEZZO DELLE COSE è un progetto di  a cura dell’Angelo Mai, esperienza che da 10 anni si interessa e sostiene i linguaggi del contemporaneo, realizzato con il sostegno di Roma capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività Promozione Artistica e Turismo – Dipartimento Cultura in collaborazione con l’Assessorato alla Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione, la Factory Pelanda e Zetema.