• VirgosParty
  • nel_magico _giardino_ di Nocturama _live _perfomance_interaction_dancing_beat maker_dream machine_riapre l’Angelo Mai Altrove Occupato

  • by
    Francesco Forni_Ilaria Graziano_Silvia Calderoni_Fabio Rondanini_Mini K_Cristiano De Fabritiis_Giorgina Pi_Simone De Filippis_Saverio Schiano_Simone Cecchetti_Peppe Casa_Diodato e molti altri ancora

  • La stagione della Vergine è quella del raccolto, della tarda estate che già anticipa la luce e i colori dell’autunno.

    È l’inizio della scuola, la fine delle vacanze, il ritorno al lavoro. E poi si comincia con i nuovi intenti, si selezionano nuove battaglie. È il periodo in cui ogni giorno c’è un amico, un parente, un conoscente che fa il compleanno. Niente paura, non c’è bisogno di farsi prendere dal panico, i nati sotto il segno della Vergine sono ovunque, ci circondano da sempre, spesso insospettabili, a volte sotto mentite spoglie, ci hanno accompagnato per tutta la vita.

    Li abbiamo studiati a scuola, ne avevamo uno come compagno di banco, li ascoltavamo dai dischi, ci hanno aiutato a smembrare la realtà e a decifrarla con numeri o con semplici meccanismi, ci hanno annoiato con ragionamenti e disquisizioni, abbiamo seguito i loro gossip, assistito ai loro problemi giudiziari, imparato le loro canzoni, cercato di entrare nella loro forma mentis, sono stati i nostri sostenitori al lavoro, raramente li abbiamo avuti come partner in amore, o almeno raramente per lungo tempo, li abbiamo spesso odiati, denigrati, riempiti di pregiudizi e trattati male sugli oroscopi dei quotidiani… ma come la “donna” per l’uomo e viceversa, l’acqua per il fuoco, abbiamo bisogno di loro, dipendiamo dalla loro partecipazione alla nostra vita, non avrebbe senso un mondo senza di loro, non sarebbe tonda la terra e circolare la galassia.

    Sentiti per un giorno uno di loro:
    I made it through the wilderness
    Somehow I made it through
    Didn’t know how lost I was
    Until I found you
    I was beat incomplete
    I’d been had, I was sad and blue
    But you made me feel
    Yeah, you made me feel
    Shiny and new
    Like a VIRGO

    Touched for the very first time
    Like a VIIIIRGO
    When your heart beats
    Next to mine
    Gonna give you all my love, boy
    My fear is fading fast
    Been saving it all for you
    ‘Cause only love can last
    You’re so fine and you’re mine
    Make me strong, yeah you make me bold
    Oh your love thawed out
    Yeah, your love thawed out
    What was scared and cold

    Appello ai nati sotto questo segno:
    sentitevi coccolati partecipi compresi eroi superstar fatevi regali festeggiamo insieme!!!

    [Più che per le sue stelle la Vergine è famosa per le sue Galassie, infatti tra Vindemiatrix e Denebola (b Leonis), se ne contano circa 3000, riunite in un grande ammasso distante circa 60 milioni di anni luce e chiamato appunto ammasso della Vergine. È questo uno degli ammassi di galassie più vicino a noi e quindi è ben osservabile se si usano telescopi di diametri da 15-20 cm. Naturalmente nell’oculare del telescopio non vediamo immagini spettacolari, distinguiamo delle piccole nebulosità, niente di più che batuffoli di luce, che possono però impressionarci se pensiamo che in ognuno ci sono miliardi e miliardi di soli. La Galassia più bella e famosa della Vergine è senz’altro M 104, denominata “Sombrero”, per la sua somiglianza col copricapo messicano. È una Galassia vista perfettamente di taglio e attraversata da una banda scura di polveri e gas. È gigantesca, contiene circa mille miliardi di soli, dieci volte di più della nostra Galassia. Un’altra Galassia gigantesca è M 87, che è anche una forte sorgente radio, chiamata Virgo A, la cui emissione è correlata con un immenso getto di materia che fuoriesce dal nucleo. Altre Galassie catalogate da Messier sono M 61, spirale di magnitudine 10,1, M 49, ellittica di magnitudine 8,5, M 58, M 88, M 91 M 98, M 99, M 90, tutte spirali, M 59, M 60 ed M 89, ellittiche.]

  • Servizi disponibili: