• Underdog + Giacomo Toni
  • Scuderie MArteLive e Angelo Mai Altrove Occupato presentano
    UNDERDOG + GIACOMO TONI

    a seguire dj set a cura di Mondo Cane + guest
    [balkan beat, surf'n'roll, folkstep, electro swing & more]

  • Di ritorno nella capitale dopo diversi mesi in giro nel centro-sud Italia con il loro coinvolgente tour, il 21 giugno gli Underdog saranno all’Angelo Mai Altrove Occupato con il loro ultimo lavoro “Keep Calm” (Altipiani/MArteLabel). A precedere il loro concerto, in un intrigante confronto stilistico, sarà il cantautore romagnolo Giacomo Toni, che aprirà la serata interpretando brani del suo “Musica per Autoambulanze”, album uscito il 23 aprile sempre per MArteLabel.

    Underdog è un nome, una suggestione, un progetto che prende spunto dalla biografia di Charles Mingus “Beneath the Underdog”. L’obiettivo è una miscela ritmica di sonorità diverse tra loro e molteplici stili che trovano ispirazione tra gli altri in Kurt Weill, Nick Cave, Tom Waits e nell’elaborazione musicale di gruppi come Einstuerzende Neubauten, Brainiac, Primus. La musica degli Underdog è un gioco di contrasto tra una voce maschile schizofrenica e nasale e un cantato femminile angelico e bellissimo.
    Il gruppo nasce e si evolve in forma aperta: collaborazioni e rivisitazioni dei brani avvengono di continuo, facendo perno sull’ideale jazz e sul concetto artistico di performance. Ogni voce e suono del gruppo si accosta ai brani in modo fine e istintivo, premiando sia l’armonia che il rumore. Così paradossalmente nasce la struttura di ogni brano: teste che suonano e rifiutano i dogmi.
    Dopo il successo di critica e pubblico del primo lavoro “Keine Psichotherapie” (2009), è uscito a novembre 2012 “Keep Calm”, secondo album della band, anticipato a settembre dall’ep digitale “Empty Stomach”. Immagini estreme e suoni violenti a creare atmosfere brutali e totalizzanti di un disco in cui gli strumenti sono stati d’animo, ombre e sensazioni che si incontrano.

    Giacomo Toni è un pianista romagnolo classe ’83; nasce come cantautore, ma nel tempo si trasforma nel “frontman” della band da lui fondata nel 2005, la 900band. Noto al popolo dei concerti per l’utilizzo di un lessico “sbiascicato” e paradossale e per i monologhi improvvisati, che legano un brano all’altro. I suoi testi sono ironici e pungenti, malinconici e cinici di un cinismo che a volte sconfina nell’euforia. Ogni canzone è un tornado di riferimenti musicali disparati e allo stesso tempo un racconto o un momento lirico chiuso in se stesso, forte, irriducibile, senza un verso o una frase musicale fuori posto.
    Con la 900ban ha all’attivo tre album: “Giacomo Toni & Novecento Band” (2006), “Metropoli” (2008) e “Hotel nord est” (2010), tutti autoprodotti e mai pubblicati ufficialmente, in collaborazione con la libera associazione teatrale “Gli Incauti”. Il primo settembre 2011 Giacomo ha aperto l’attesissimo concerto di Raphael Gualazzi al Metarock di Pisa e il 23 settembre ha partecipato con successo al Supersound di Faenza. A ottobre 2011 intraprende un tour tributo a Paolo Conte con Lorenzo Kruger, frontman dei Nobraino e a giugno 2012 entra ufficialmente nell’etichetta MArteLabel. Il 2 novembre 2012 vince il Festival Mondiale della Canzone Funebre.
    In primavera è uscito il primo vero disco di Giacomo Toni, “Musica per Autoambulanze”, pubblicato da MArteLabel.

  • Servizi disponibili:
  • Prezzo dell'evento: 5 euro