• Selezione di Fiori rari
  • con Roberto Angelini, Luca Carocci, Discoverland, Stefano Scarfone, Trinità, Margherita Vicario
    a seguire dj set a cura di Milo Scaglioni e Speakeasy [indie gems & soulful tunes]

     

  • Si terrà il 15 novembre prossimo all’Angelo Mai Altrove Occupato a Roma il live della Fiori Rari, label indipendente creata nel 2006 da Roberto Angelini.
    L’evento, anticipato dalla collaborazione con XL di Repubblica che pubblicherà il 12 novembre una compilation dedicata in download, sarà occasione unica per conoscere e apprezzare tutte le produzioni dell’etichetta romana. Sul palco dalle ore 21.30 si alterneranno Margherita Vicario, Luca Carocci, Stefano Scarfone, Roberto Angelini, Discoverland e Trinità. A seguire il djset a cura di Milo Scaglioni e Speakeasy.

    L’etichetta creata da Roberto Angelini nel 2006 è nata dall’esigenza di autoproduzione e di libertà musicale dopo l’esperienza di anni con multinazionali ed è la naturale appendice di un percorso che in questi anni ha visto Roberto Angelini protagonista di importanti collaborazioni. Tra queste ricordiamo la partecipazione alla Grande Orchestra del Rock al Primo Maggio in Piazza San Giovanni a Roma,  la registrazione del disco e il tour di “Ecco” di Niccolo’ Fabi vincitore del Premio Tenco 2013, la partecipazione al progetto Il Paese è Reale degli Afterhours e quella al Collettivo Angelo Mai. Roberto Angelini inoltre ha vinto prestigiosi premi tra cui il premio del circuito Keepon come Miglior Musicista Live e il Premio Pimi 2013 come migliore produzione indipendente con il suo album Phineas Gage.

    Fiori Rari predilige artisti che hanno costruito negli anni percorsi condivisi con amici e colleghi e che esprimono la loro massima potenzialità dal vivo.

    L’etichetta ha una linea editoriale che spazia dal classico cantautorale al teatro canzone fino ad arrivare all’elettronica. Nel laboratorio della Fiori Rari si sono realizzati numerosi progetti: “Way to blue” dedicato a Nick Drake, il disco del Collettivo Angelo Mai – Orchestra mobile di canzoni, i progetti di Francesco Forni e Massimo Giangrande, l’album d’inediti di Angelini “La Vista Concessa” e la realizzazione del dvd del suo progetto SoloLive oltre che la produzione di colonne sonore per il teatro e per il cinema (colonna sonora del film “Sleepless” opera prima di Maddalena De Panfiliis).

    Giovanissima eclettica cantautrice, Margherita Vicario raccoglie e trasmette l’imprevedibile stupore della musica che nasce da dentro, diretta, candidamente istintiva. Cantante, compositrice e attrice, crea con stile i suoni e racconta con emozionante ironia le storie combinando tra loro questi ingredienti in una formula molto vicina a quella del teatro canzone, con armonia ed intelligenza artistica in un percorso musicale in cui ci si immerge e ci si lascia trasportare guidati da un timbro vocale caldo ed esteso.
    Il brano “Nota Bene”, è stato tra i sedici finalisti di Musicultura.

    La storia musicale di Luca Carocci parte nel 1996 quando decide di partire per un viaggio in Sri Lanka e poi Zanzibar, le Maldive, il Brasile, Miami, la Rep Dominicana, la Grecia, Barcellona e infine il Messico. Ritorna in Italia e decide di sistemare tutte le storie che ha vissuto in quegli anni di lunghi viaggi. ”Remo Picozza” è il primo singolo del “reportage musicale” che uscirà a breve per la Fiori Rari, con la produzione artistica di Luca Carocci con Claudio Domestico (Gnut) e la collaborazione di Angelini/Rossi.

    Discografico indipendente, produttore artistico, autore, compositore e chitarrista, Roberto Angelini ha partecipato tra il 2012 e 2013 all’Ecco Tour di Niccolò Fabi e ultimamente ha collaborato alla realizzazione del disco d’esordio dell’Orchestraccia “Sona Orchestraccia Sona” e all’ep di Antonella Lo Coco “LoverCover”. Con Diego “Zoro” Bianchi e Giovanni Di Cosimo crea il gruppo di “improvvisazione satirica”, mentre con Pier Cortese realizza il progetto Discoverland. Attualmente è impegnato nel Solo Live Tour per il suo progetto musicale Phineas Gage e nel programma Gazebo in onda su Raitre condotto da Diego “Zoro” Bianchi.

    Formato da Roberto Angelini, Diego “Zoro” Bianchi e Giovanni Di Cosimo, protagonisti di Gazebo, il programma di Diego Zoro Bianchi in questo periodo in onda su Raitre, Trinità esordisce ufficialmente il 13 luglio del 2011 al Teatro Valle Occupato con l’idea di portare sul palco un live in “continua evoluzione”. Caratteristico il loro live “improvvisato”, elegante, ironico, libero, coinvolgente. Hanno partecipato a Trinità Elamadonna (Ilaria Graziano), Tobago (Niccolò Fabi), il Battezzatore (Pino Marino) e tanti altri amici.

    Discoverland è un progetto che nasce da liberi incontri musico-amicali tra due artisti (Pier Cortese e Roberto Angelini) e reinterpreta pezzi importanti di musicisti e cantautori italiani e stranieri. Il concerto è un mash up di canzoni dove voci, chitarra,  stillguitar, Iphone ed elettronica si intrecciano creando un mondo musicale completamente nuovo.

    Chitarrista tra i più carismatici della nuova scena, Stefano Scarfone si muove all’interno di un’originale fusione di stili: dal jazz classico al blues, dal flamenco ai suoni antichi del mediterraneo, dalla musica percussiva nordafricana alle inconsuete e affascinanti sonorità balcaniche.  Collabora come session man e produttore con molti artisti del panorama italiano e internazionale e con numerose etichette. Il suo nuovo progetto “Relive” è distribuito da Fiori Rari.