• Merende | El Perito Moreno + Opa Opa Invasioni Balcaniche
  • MERENDE | El Perito Moreno di Industria Indipendente
    SPECIAL GUEST
    ore 21:00 OpaOpa aka Invasioni Balcaniche live

    Ingresso con Tessera Arci
    Up to you fino alle 21:00
    dalle 21: 5€

    Apriamo questo 2019 con una Merenda dritta ai capi opposti del mondo, celebrando l’infinitezza e il rapido avanzare del ghiacciaio argentino El Perito Moreno.
    La colonia nomade delle merende sospira d’amore e desiderio di fronte all’ottava meraviglia del mondo, al suo incedere, al suo spezzarsi, al suo rigenerarsi perpetuo. Mentre tutto sembra crollare, El Perito Moreno prosegue la sua rinascita.

    Impariamo la resilienza, pratichiamo la plasticità, preserviamo la caducità. All’imperativo che scioglie e distrugge opponiamo il fragore di un cadere che è premessa per la trasformazione.
    Siamo sorgente, diga impenetrabile, fluido che scorre. Il peso non ci schiaccia, la roccia non ci intacca. Danziamo leggeri sull’acqua, ciclicamente ed eternamente.

    Osservare questa distesa immensa fa venire caldo e girare la testa. Non riusciamo e non vogliamo vedere la sua fine all’orizzonte.

    Vieni avanti Perito.
    Vieni verso di noi.

    Special guest le sorelle meduse marine Opa Opa aka Invasioni Balcaniche che presentano il loro primo album BUONGIORNO ITALIA, uscito a novembre del 2018 (Filibusta Records).

    “Buongiorno Italia” è un album di musica elettronica in cui sono presenti generi musicali diversi che variano tra electro pop, techno, dark wave, hip hop, dub e sonorità folk balcaniche.
    I temi portanti dell’album sono lo status dell’immigrato, lo spaesamento dovuto allo scontro con una nuova realtà, la percezione che hanno di loro coloro che gli ospitano e la condizione femminile in una società ostile.

    ************************************************************

    -> h 19:00 MERENDE_El Perito Moreno: offerte da resident and guest
    -> h 21:00 OpaOpa aka Invasioni Balcaniche presentano BUONGIORNO ITALIA (Filibusta Records)
    -> 22:30 – 02:30 Bunny Dakota dj set.

    ************************************************************

    Con:
    ▲ BUNNY DAKOTA offre: selezioni musicali turkish delight, vodoo beats, dirrrty sexxxy roads

    ▲ PALOMATOOTH offre: tatuaggi

    ▲ TUNA ROARRR: consulenze per redigere messaggi/mail/progetti impossibili

    ▲ PAMPA PRINCE offre: accoglienza e cucito

    ▲ VELVET ORAYO offre: accoglienza&travestitismi

    ▲ MAGNETIC PRESIDENT: riti sciamanici/ massaggi osteopatici

    ▲ MYMER THE SIREN: Cultural Manicure & ART conversation

    Special guest:

    ▲ WAVY LEONIDA photos&shock animation

    ▲ MASBEVO aka Brinchi/Spanò: videos&frizzy

    ▲ GOLDEN CHAY aka Chiara Caimmi: alterazioni visive

    ▲ DIRRRTY NEVADA aka Simone Tso: ritratti dell’anima e trasfigurazioni disegnate

    ▲ RIVER FLOW: introduzione alla stimolazione perianale

    ▲ ELEVATION SO CALM: ascolto, tarocchi e futuri possibili (ma che dipendono dal libero arbitrio)

    ************************************************************

    OPA OPA (Invasioni Balcaniche) è nato nel 2011 dall’incontro della poetessa/performer Jonida Prifti (Albania- Acchiappashpirt) e della musicista/compositrice Iva Stanisic (Serbia – Yva & The Toy George). Dal 2015 compongono brani ispirandosi alle sonorità dei loro paesi esibendosi in diversi festival o eventi musicali.

    Iva e Jonida arrivano in Italia rispettivamente nel 1993 e 2001 in seguito agli avvenimenti storici dei loro paesi (guerra in Yugoslavia e Albania).

    Il senso del progetto è giocare sulle ambiguità e i malintesi che ci sono storicamente e culturalmente tra i due paesi d’origine, ma allo stesso tempo sulle similitudini dell’arte e degli usi e costumi. Cercano di ironizzare sulla condizione da immigrate e l’impatto con la cultura italiana. I deliri delle Opa Opa, sparati in faccia e disseminati per la pista da ballo, parlano dei luoghi comuni che circondano le ragazze che vengono dall’Est Europa, frullati a velocità einsteniana per non farti riflettere troppo e continuare con la rakija o raki (distillato tipico balcanico).

    Nel 2016 esce il loro primo brano e videoclip “Buongiorno Italia” (Filibusta Rec. – Pierluca Zanda). Recentemente hanno pubblicato il loro secondo singolo e vieoclip “Kultural Impakt” (Filibusta Records – Opa Opa). Entrambi i brani sono sostenuti anche dalla casa discografica serba “Mascom Records” che ha provveduto a inserirli nella compilation “Turbotronik”, un film documentario omonimo di cui anche le Opa Opa fanno parte.

    Partecipano anche al documentario “Linfa” di Carlotta Cerquetti che è stato presentato al festival del cinema di Roma all’Auditorium. Il film tratta della scena underground femminile di Roma Est.

    ************************************************************

    L’Angelo Mai ospiterà per la stagione 2018/2019 la colonia nomade delle Merende.

    Palomatooth & Bunny Dakota aka Industria Indipendente vogliono offrirvi una merenda che apra un varco spazio temporale e ci porti lontano da qui; vogliono farvi attraversare uno spazio comodo, togliervi le scarpe e accompagnavi in un luogo caldo e accogliente.

    Durante le merende sarà possibile per gli ospiti ricevere massaggi, tatuaggi, manicure e conversazione, dj set, consulenze editoriali per messaggi scomodi o progetti impossibili, giochi di prestigio, sedute spiritiche, tappeti, amuleti, oggetti, spiriti guida, totem etc. A prescindere da dove vieni, dove devi andare, quanto tempo hai, quanto guadagni, dentro la colonia delle merende puoi passeggiare, ballare marimbo fino a perdere il fiato, leggere indisturbato, conoscere e interagire con nuove specie, spogliarti, essere libero. Ogni appuntamento delle Merende coinvolge un guest, che si unisce al gruppo dei resident nell’offrire agli abitanti ciò che ciascuno di noi merita.

    ************************************************************

    L’Angelo Mai è una riserva naturale in cui prendersi cura degli altri e del proprio spazio-tempo. La nostra colonia familiare è pronta ad aprirsi e a offrire il suo sapere e la sua dedizione, i suoi segreti, i suoi oggetti materiali e immateriali e donarvi una provvista per l’inverno.

    Un posto dove fare ricreazione diventa un atto di resistenza, dove condividere uno spuntino che non si mangia ci rende adulti, dove possiamo dire di meritarci qualcosa.

    INGRESSO RISERVATO AI SOCI TESSERATI ARCI 2018-2019

    All’Angelo Mai è possibile rinnovare la tessera Arci o iscriversi per la prima volta. Al link di tesseramento https://portale.arci.it/preadesione/angelomai la versione 2018-2019
    è anche possibile pre iscriversi per poi ritirare la tessera direttamente all’Angelo Mai.
    La tessera Arci costa 5 euro ed è valida fino a fine settembre 2019.
    Con questa tessera puoi accedere a un’intera stagione di attività, eventi e manifestazioni presso tutti i circoli Arci d’Italia