• Management del dolore post operatorio
  • opening Odiens
    a seguire dj set a cura di Tatiana Non-dj Selecta e Gianluca Polverari from Radio Città Aperta [alien rock, electro dadaista]

  • I poeti maledetti? bleah!
    La finta rabbia, la finta bava, la finta sbornia, le finte frecce.
    Tutto finto o tutto vero, chi si conforma pure dall’altro lato, quello alternativo, per sembrare più alternativo.
    La risposta a tutto questo è IL MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO, la soluzione all’inconveniente di essere nati .
    Nati in questo mare di mezzibusti scolpiti per questo o quest’altro mito inventato dall’industria del cinema americano.
    I quattro da Lanciano (CH), una piangente cittadina medievale, hanno indossato le vesti del giullare per ridere e sputare!
    Si fracassano in un incidente d’auto, fanno due conti con il dolore e l’inefficienza degli ospedali italiani e si rendono conto, semmai non fosse abbastanza, che così non va, che si sono stancati.
    Ma lo sbuffo più grande, più totale, il più annoiato “AUFF!!” del loro disco d’esordio che li ha portati a suonare in tutt’Italia – e anche a Berlino e allo Sziget festival di Budapest – è diretto verso di loro= Questi maledetti, che siano maledetti!
    Prima di produrre il disco con MArteLabel hanno vinto numerosi premi: Italia Wave, Primo Maggio Tutto l’Anno, Il Rock è Tratto, UPLOAD di Bolzano, alla cui direzione c’è il Sig. Cristiano Godano dei Marlene. Nel 2010 vincono il “Premio produzione al  festival MArteLive ” ed  entrano quindi nel roster dell’etichetta MArteLabel.  L’anno seguente inizianno le registrazioni del primo album sotto la direzione artistica di Manuele MAX STIRNER Fusaroli, ed ora sono disposti a disboscare le montagne, con il taglio della mano.

    Luca Romagnoli (voce), Marco Di Nardo (chitarra), Luca Di Bucchianico (basso) e Nicola Ceroli (batteria)

  • Servizi disponibili:
  • Prezzo dell'evento: 5 euro