• La chiamavano… Magnetica
  • special western live show Davide Lipari aka ONE MAN 100% BLUEZ
    in The Lonesome Cowboy
    djs Bob Corsi, Luzy L, Silver Boy
    [surf, beat, morricone colt, exotica, django twist, soundtracks a go go]
    visuals La Colonna Infame



  • Siete pronti a rispolverare finalmente i vostri camperos, i gilet con le frange di vostro padre, lo Stetson largo o stretto che sia, quei jeans pronti a tutto ed il vostro sguardo tenebroso, ipnotico e immobilizzante da far arrossire Clint Eastwood?

    Dopo la strepitosa puntata di febbraio, con tappa in una São Salvador da Bahia fine ’60 in pieno fermento e overdose di colori, sabato 2 marzo MAGNETICA vi trascina tra le lande desolate e polverose del vecchio West nel ranch Angelo Mai, tra loschi individui dal grilletto ed il whisky facile,  bellissime donne da contendersi e purosangue infaticabili e fedeli.

    Finalmente è la volta di un omaggio, atteso e doveroso, al mondo western e alle sue inconfondibili atmosfere. Ad un filone in particolare, de’ noantri: lo Spaghetti-Western, orgoglio delle produzioni low-budget e fatte in casa tra i ’60 e i ’70, e ai suoi immensi protagonisti. Alla coppia Leone-Morricone, che con la trilogia del dollaro, oltre ad aver marchiato la Storia del Cinema ed aver reso immortali composizioni straordinarie, ha letteralmente imposto un nuovo archetipo ai produttori hollywoodiani legati al western classico fordiano. Ai western di Sergio Corbucci, con un giovanissimo Franco Nero nei panni del temibile Django, ai quali Tarantino si è ispirato per il suo ultimo esplosivo lungometraggio. E come dimenticare il filone “Pugni & Fagioli”? Deriva comica omaggiata fin dal titolo da quest’edizione di Magnetica, con Bud Spencer & Terence Hill lanciati come nuovi eroi autoironici ed invincibili dal grande Enzo Barboni.

    Stavolta ad aprire il dancefloor un musicista che ne vale tre messi assieme (un one man band) e che si sposa alla perfezione con l’atmosfera che si vuole evocare: Davide Lipari – meglio noto come ONE MAN 100% BLUEZ – cantante, chitarrista, armonicista e compositore romano; classe ’81 e ben 5 dischi all’attivo, tanta gavetta su strade e ponti, fino ad approdare sui palchi di tanti festival europei. Membro dei Cyborgs, duo fantascientifico e molto strabiliante dal vivo. Pur attingendo da molti generi, Davide esibisce una vocazione prevalentemente blues nonché indispensabilmente roots: proporrà alcuni suoi brani in chiave westerneggiante alternati da pezzi cult cinematici e tradizionali.

    Non saranno da meno, in quanto a evocazione, le selezioni viniliche e danzerecce dei djs Gringo Silver Boy – Sabata Luzy L – Trinità Bob Corsi, che come Il buono, il brutto, il cattivo duelleranno senza tregua fino all’ultima cartuccia rimanente, affiancati dall’Infame, La Colonna, alla consueta regia dei contributi visuali che stavolta bucheranno lo schermo, e si salvi chi può.

    Non può mancare in questa data una dedica, un augurio speciale, per una grande icona del western all’italiana: a mezzanotte, quando entreremo nel 3 marzo, Tomas Milian compierà 80 anni! Il rivoluzionario peones di “Tepepa” e “Vamos a matar, compañeros”, un modello di combattente per i nostri sessantottini. Happy birthday Cuchillo!!!

    DRESS CODE: cowboy & locandiere, fuorilegge & pistolere, poncho & fazzoletti, cappelli & stivali, giarrettiere & speroni

  • Servizi disponibili:
  • Prezzo dell'evento: 5 euro