• Grinding Halt Night
  • Soviet Soviet
    special guest At The Weekends
    a seguire dj set a cura di Unit ed Eva Kent [rock’n’roll, new wave, soul e punk]

  • Il 2 novembre Grinding Halt Concerti presenta una serata all’Angelo Mai Altrove Occupato. Si inizia con l’indie rock di At The Weekends e si prosegue con il live dei pesaresi Soviet Soviet, il cui post punk ha da tempo varcato i confini nazionali, fino ad ottenere una segnalazione su Pitchfork. In seconda serata spazio al dj set di Unit ed Eva Kent, che spazierà dal rock’n’roll alla new wave, dal soul al punk.

    Siamo vicini alla fine, l’apocalisse del primo album targato Soviet Soviet è in arrivo. Prima dell”avvento previsto per il 2013, la band di Pesaro sarà in tour per tutto novembre e dicembre. I Soviet sono una delle band più amate della scena indie italiana, il loro post punk ha varcato i confini italiani, arrivando in tutta Europa. Anche Pitchfork si è accorta di loro, segnalandoli come una delle realtà più interessanti del nostro paese.
    I Soviet Soviet nascono nel 2008 tra Pesaro e Fano. Dopo un anno perfezionano una manciata di singoli che vengono pubblicati, nel giugno 2009, nel loro primo ep autoprodotto, registrato presso lo Studio Waves condotto dall’amico di sempre Paolo Rossi che, a tutt’oggi, cattura e cura i suoni della band. L’inizio dell’attività live e la diffusione dei brani sul web riscuotono ottimi riscontri e nel settembre 2009 i Soviet Soviet vengono recensiti su Pitchfork. Il Post Punk del trio di Pesaro è incredibile, vicino a band come A Place To Bury Strangers, Interpol e I Like Trains, ma intrasigenti e rumorosi come dei figliocci punk di Jesus and Mary Chain e My Bloody Valentine.
    Nel 2010 i Soviet Soviet danno alle stampe il loro secondo ep per Mannequin Rec. insieme ai franco-inglesi Frank (Just Frank). Dopo l’esperienza francese il trio scopre la vocazione per i palchi europei e l’impegno viene premiato con una febbrile intensificazione dei live che li porta a esibirsi in tutta Europa.
    Nel febbraio 2011 l’etichetta veronese Tannen Records cura l’uscita digitale di Nice, che raccoglie i due ep del gruppo. Nel giugno 2011 il brano Lokomotiv viene scelto come canzone d’apertura per la compilation Death Disco #1. Nello stesso mese Tannen Records suggella il connubio con la band pesarese pubblicando l’ep Summer, Jesus che riscuote ottime recensioni dai media specializzati nazionali e internazionali.
    Durante il 2012 i Soviet Soviet suonano ovunque in Italia e all’estero, aprendo concerti per band straniere e per i più rinomati act italiani. Ora preparano l’apocalisse: il loro nuovo album uscirà nei primi mesi del 2013.

    Gli At The Weekends sono un gruppo alternative rock/indie rock italiano, formato da Carlo Cerroni (voce e chitarra), Luigi Mosillo (basso e voce), Francesco Salemme (chitarra e voce), Manuel Bianchi (batteria). Il gruppo nasce nel 2009, successivamente all’uscita di Carlo Cerroni dalla band Me For Rent. Inizialmente composta da tre elementi, tra cui Carlo Cerroni e Luigi Mosillo, nel gennaio 2010 la band registra il suo primo ep Crystal Heart con Francesco Megha (ex 9mm, ora Autoreverse).
    Durante le registrazioni dell’ep entra a far parte della band Francesco Salemme (chitarra, ex Spit At Stars). La demo, composta da tre brani, riceve subito un buon consenso da parte del pubblico. Nell’aprile 2010, il gruppo recluta alla batteria Manuel Bianchi (ex Spit At Stars) e inizia il tour d’esordio che li vede dividere il palco anche con Verdena, Gang Of Four, Hugo Race & the Fatalists, partecipare  grandi festival italiani e approdare in Gran Bretagna per sette live.
    Tra gennaio e febbraio 2012, il gruppo registra il suo primo album nell’Alternative Factory Studio di Roma. Prodotto da Daniele Brian Autore (Vanilla Sky) e Francesco Megha, Close to the Highlights, composto da undici brani inediti, viene pubblicato dall’etichetta MAFI Srl. L’uscita del disco è accompagnata da quella del primo video/singolo estratto: Suicide of Qualities, diretto dalla “benchboxheart” di Giuseppe Treppiedi e Francesco Salemme, con illustrazioni ad opera dell’artista Valerio Compagnone.
    Da giugno 2012 la band torna a suonare dal vivo per il nuovo tour promozionale che li vede al fianco di gruppi come Echo and the Bunnymen, The Orb, The Amplifetes, Marta sui Tubi e Bud Spencer Blues Explosion.

  • Servizi disponibili: