• Caracallas Total Show #4
  • [fratello, dove sei? - America versus Europa]

  • Le due formazioni

    Europa: Zingari
    Osvaldo Costabile, Ilaria Graziano, Riccardo Marconi, Pino Marino
    America: Bifolchi

    Babyra, Francesco Forni, Andrea Pesce, Roberto Angelini
    Punto di unione

    Matteo Pezzolet, Fabio Rondanini
    Presentatore portatore di testo Diego Sepe

    a cura di Francesco Forni e Armando Pirozzi
    testi di Armando Pirozzi

    immagini luci e video organici a cura di Bluemotion
    [Giorgina Pilozzi, Davood Kheradmand, Simone Bucri]
    supervisione costumi a cura di Valentina Taliani
    grafica a cura di Lauretta Pilozzi
    direttore di palco Gian Marco di Lecce

    a seguire DJ SET a cura di Bluemotion

  • Caracallas Total Show è un concerto-spettacolo dove musica, canzoni, testi e azione, immagini e scena sono legati da un unico tema. Una band resident, composta da musicisti e attori, avrà il compito di  raccontare, in musica e/o parole, il suo punto di vista sul tema proposto. A loro si affiancherà un ospite diverso di volta in volta, per qualche motivo legato/a a questo tema. La band e gli attori saranno inseriti nella scena come parte di essa, come se i musicisti fossero attori di uno spettacolo e gli attori membri della band. L’ospite potrà sviluppare il tema come vorrà, se ne ha voglia interagendo con i resident “the caracallas”.

    Il tema delle serate funziona come quello di un concept album, un’idea guida che tenga insieme le diverse tracce, ma che possa essere letto, approfondito, e restituito su piani diversi.
    I temi scelti per le quattro serate di Caracallas Total Show ci permettono di parlare in modo consapevole o inconsapevole, allegorico, metaforico o diretto di quattro elementi universali: l’amore, la guerra, la morte e il sacro.
    1) 1969, année erotique
    2) combat rock
    3) dal tramonto all’alba
    4) fratello, dove sei? – America vs Europa

    L’ultima puntata del Caracallas Total Show ha per tema il sacro, è intitolata “fratello, dove sei?” come il film dei fratelli Coen, e ha per sottotitolo “America versus Europa”. Sarà un personalissimo viaggio nelle radici della musica popolare, dagli spiritual afro-americani ai canti delle tradizioni più antiche del nostro paese, dalle danze dell’America del Sud alla furia dei ritmi gitani. La band si dividerà come in una sfida tra i due continenti, scoprendo lungo il percorso che alla base della musica dei popoli ci sono più analogie che differenze. In un’atmosfera da festa mistica del vino, e di corsa, tra Kusturica e Nina Simone, tra i fratelli Coen e Leonard Cohen. E come nel film dei Coen, che è una rilettura in chiave country dell’Odissea, un Omero traghettatore traccerà a modo suo le rotte da seguire, e smaschererà le false sirene. 

    Entrambe le fazioni portano sonorità roots dei rispettivi luoghi: da una parte voci, violino/banjo, chitarra acustica; dall’altra voci, chitarre acustiche, slide, piano acustico/organo. Le fazioni si sfideranno per la prima parte del concerto per poi fluire in un unica band e suonare la seconda parte tutti insieme. La sonorità della seconda parte sarà la somma dei due suoni: strumenti acustici e cori a volontà, canzoni cantate a due/tre/quattro voci.

  • Servizi disponibili:
  • Altri eventi oggi: