• BLUE(motion) Safari e altri sound drive
  • h 21.00 BLUE(motion) Safari
    h 22.00 Il bambino invisibile



  • Il safari “classico” o sound drive si svolge di notte, in autostrada o nel cuore della città.
    A seconda dei regolamenti vigenti nei vari parchi e di eventuali particolarità stagionali, i safari si trasformano rapidamente in sound drive perfetti per il luogo e la temperatura in corso.
    Le ore preferite sono generalmente quelle dal tramonto all’alba; in queste ore, infatti, i predatori sono generalmente più attivi, le condizioni cromatiche migliori, le metamorfosi più semplici.
    4 giorni dei nostri safari, 4 giorni delle nostre metamorfosi
                                                                                                                    BLUEMOTION

    h 21.00
    BLUE(motion) SAFARI
    di Bluemotion
    con Elettra Dallimore Mallaby, Cristiano De Fabritiis, Gian Marco Di Lecce, Matteo D’Incà, Pasquale Durante, Francesco Forni, Ilaria Graziano, Andrea Pesce, Titty Pigalle, Laura Pizzirani, Laura Sampedro
    ideazione e regia Giorgina Pilozzi
    scatola visiva Bluemotion
    luci Davood Kheradmand
    scultura animale di Livia Tedeschi

    Ci siamo chiesti cosa fosse per noi un Safari.
    Un viaggio in luoghi lontani, forse.
    Un viaggio selvaggio, certamente.
    Cosa c’è di più selvaggio di un viaggio dentro una biografia – propria o di qualcun altro?
    Il Safari è una di quelle cose che anche se non ci sei mai stato è come se l’avessi già visto, esattamente come le storie delle vite.
    Contano logica e fili conduttori per imbattersi in un safari esistenziale? No, anzi.
    Serve davvero che la biografia sia vera?
    No, basta raccontarla con la nostra lingua naturale e spuria, con tutta la frammentazione che ci portiamo dentro.
    In questo BLUE(motion) Safari useremo tutto ciò che possiamo: musica, immagini, volti di performer veri e in video, diari fotografati, abiti dimenticati, esitazioni del passato, slanci d’amore.
    Dentro la sala dell’Angelo Mai sarete circondati da noi che compiamo un viaggio selvaggio intorno a voi.
    E non possiamo dirvi di più perché, come in ogni Safari che si rispetti, sappiamo che il viaggio si scopre solo facendolo.
    REGOLE PER IL BLUE(motion) Safari:
    1) portare immagini dei vostri Safari (secondo l’idea di Safari che vi abbiamo lanciato qui sopra)
    2) indossare abiti con cui vi sentireste bene in un Safari (ognuno secondo il proprio gusto)
    3) spirito rock ’n’ roll

    h 22.00
    IL BAMBINO INVISIBILE
    D’Incà + Defa + Grossi
    con ospiti e amici
    Come da etichetta, si mantengono invece rispettose distanze dagli animali potenzialmente in grado di “caricare” – per esempio elefanti, rinoceronti e grossi bufali.
    A seconda del tipo di incursione, della pericolosità della fauna, e di altre condizioni ambientali, può essere consentito ai visitatori il sound drive dal proprio se stesso, senza l’assistenza di una guida.
    Stiamo parlando di musica da ballo, ben accetti i cani, autobus 21, te kila prosecco?
    Non morire prima di morire, se incroci le braccia non otterrai frutti.

  • Servizi disponibili: