• Corpi e luoghi della borgata romana di PPP
  • nell’ambito di Petrolio
    17 novembre/22 dicembre 2012
    Angelo Mai Altrove Occupato

     

    ore 21.30 – proiezione di
    Il pratone del Casilino [Giuseppe Bertolucci, 1995, 43’]
    Non all’amore non al denaro né al cielo [Francesco Crispino, 1995, 21’]
    Ostia [Francesco Crispino, 2005, 15’]

    La lettura giornaliera di “Petrolio” di Pier Paolo Pasolini [il romanzo verrà letto integralmente nell'arco dei 36 giorni; ogni giorno verranno lette circa 15 pagine] sarà in questa occasione sostituita dalla proiezione de Il pratone del Casilino.

     

     

    Unico capitolo integro e completo del romanzo, l’appunto 55 di Petrolio è uno dei testi più deliranti e insieme più affascinanti dell’intera opera di Pier Paolo Pasolini. Perché ne contiene – contaminandoli tra loro, in un continuo rispecchiamento – l’epos tragico e tutta la febbricitante e “disperata vitalità”. Attratto da questa «epopea dell’eros, (e) delirio fisiologico» Giuseppe Bertolucci ne ha tratto un monologo per il teatro che poi ha filmato lasciando immutato il titolo (Il pratone del Casilino, 1995, 43’). In occasione della “rilettura” di Petrolio dunque, ci è sembrato opportuno recuperare questo vibrante testo intermediale che rappresenta anche l’incontro tra due artisti straordinari. Due poeti le cui voci dannatamente ci mancano.

    La serata proseguirà con la proiezione di due cortometraggi realizzati dal sottoscritto in tempi diversi, ma che condividono con il mediometraggio di Giuseppe Bertolucci la medesima attenzione ai corpi e ai luoghi pasoliniani. Il primo (Non all’amore non al denaro né al cielo, 1995, 21’) è infatti un documentario su ciò che resta(va) della sua borgata romana. Il secondo (Ostia, 2005, 15’) è un viaggio allucinato ed evocativo di uno dei corpi post-pasoliniani per eccellenza, Roberto Stani (Amore tossico).

    Francesco Crispino

  • Servizi disponibili:
  • Prezzo dell'evento: ingresso libero
  • Altri eventi oggi: