• Cooperativa E @ Angelo Mai Altrove Occupato

  • Tre giorni di spettacoli e incontri con quattro compagnie romagnole: Fanny & Alexander, gruppo nanou, Menoventi ed ErosAntEros, fondatori della cooperativa E di Ravenna, si presentano all’Angelo Mai Altrove Occupato dal 5 al 7 aprile.

    Fanny & Alexander, gruppo nanou, Menoventi ed ErosAntEros. Questi i nomi delle quattro compagnie che abiteranno l’Angelo Mai Altrove Occupato per tre giorni, dal 5 al 7 aprile prossimi. Uniti sotto un’unica sigla, la E, particella di congiunzione per eccellenza, i quattro gruppi hanno fondato nel 2012 una cooperativa, riunendosi così all’interno di un unico e poliedrico organismo progettuale e di produzione. Mantenendo saldi i propri percorsi artistici, ecco che la cooperativa si sposta interamente da Ravenna a Roma, offrendo al pubblico dell’Angelo Mai Altrove Occupato di partecipare a tre giorni di visioni e ascolti.

    Inaugura la residenza extra-romana la compagnia Fanny & Alexander, già approdata negli spazi di Caracalla l’autunno scorso con Discorso Grigio, interpretato dall’attore Marco Cavalcoli. Lo stesso Cavalcoli è protagonista di Him [Remix] – If the wizard is a wizard you will see… (venerdì 5 aprile, ore 21.30), performance del 2007 che si concentra su una delle figure chiave del pluriennale progetto dedicato al Mago di Oz: l’incantatore della città di smeraldo nella visione di Luigi De Angelis (regista) e Chiara Lagani (drammaturga) si ritrova inginocchiato di fronte a un piccolo monitor travestito da Hitler, un’immagine mutuata al ritratto infantile del grande dittatore realizzato da Maurizio Cattelan. Da poco la performance assume una nuova forma, e Marco Cavalcoli, doppiatore unico dell’intera colonna sonora e delle voci dei personaggi del film tratto dal romanzo di F.L. Baum, è ora “remixato” dal vivo dagli interventi di Mirto Baliani, compositore e artista già presente in altre produzioni di Fanny & Alexander.
    A seguire, Il ballo della E, ovvero una serata di musica elettronica condotta da Dust, The Mad Stork e VoidCascade, artisti appartenenti alla cooperativa pronti a trasformarsi in dj.

    Sabato 6 aprile le porte dell’Angelo Mai si riaprono alle ore 18.30, con la prima delle tre repliche di TraScendere – Concerto sintetico per figure espressive di ErosAntEros, la più giovane formazione della cooperativa E. Lo spettacolo è un concerto di suoni e luci generato in diretta dai movimenti di due performer, che appaiono agli occhi del pubblico da una fitta coltre di fumo bianca, come corpi umani stilizzati, completamente lattei e senza volto. Lo spettacolo è a posti limitati con prenotazione obbligatoria (sabato 6 e domenica 7, repliche ore 18.30 – 21.00 – 22.30. Mail: prenotazioni@angelomai.it).
    Alle ore 21.15 è il turno di gruppo nanou con Sport, spettacolo che affronta la figura dell’atleta nella fase precedente la competizione: l’allenamento nella solitudine è la condizione scelta da Marco Valerio Amico (regista) e Rhuena Bracci (danzatrice) per costruire una domanda a partire dal tema dello sport in relazione alle forme della danza.
    In apertura di serata, dopo la prima replica della performance di ErosAntEros, alle ore 19, Mirto Baliani introduce gli ascolti da T.E.L., vinile le cui musiche ripercorrono la colonna sonora dell’omonimo spettacolo realizzato in collaborazione con Tempo Reale e portato in scena da Fanny & Alexander nel 2011 (ingresso libero).

    Domenica 7 aprile si riprendono le repliche di TraScendere – Concerto sintetico per figure espressive di ErosAntEros, intervallate da un incontro pubblico: la cooperativa E intende in quest’occasione raccontare le motivazioni che sono alla base della congiunzione di Fanny&Alexander, gruppo nanou, ErosAntEros e Menoventi all’interno di un unico nuovo organismo produttivo e progettuale. Ma al racconto di questa nuova identità, si affianca l’approfondimento su uno dei progetti speciali portato avanti dalla E nella propria città d’origine: Ravenna viso-in-aria è la nuova stagione teatrale cittadina, della quale i nuclei artistici di E sono operatori insieme a Ravenna Teatro/Teatro delle Albe e ai curatori del CISIM di Lido Adriano. Gli artisti di E insieme a Laura Gambi (Cooperativa Libra/Cisim) si faranno portavoce delle linee guida del progetto triennale nato su iniziativa del Teatro delle Albe nel 2012.
    La serata prosegue dunque con InvisibilMente dei faentini Menoventi (ore 21.30): ricercatori di forme teatrali che sappiano indagare la soglia corrente tra realtà e finzione nelle arti sceniche, il regista Gianni Farina e i due attori Consuelo Battiston e Alessandro Miele presentano uno spettacolo che, senza scomodarlo dalla propria sedia, chiama direttamente in causa il pubblico, mettendolo a parte delle proprie domande aperte e facendolo anche giocare con i confini del teatro stesso.

    Ingresso HIM [Remix], Sport, InvisibilMente: 8 euro l’uno
    Ingresso TraScendere: 2 euro
    Abbonamento valido per i tre spettacoli e la performance: 20 euro
    [anche chi è in possesso dell’abbonamento deve prenotare per la performance TraScendere di ErosAntEros]

    PROGRAMMA

    venerdì 5 aprile
    h 21.30
    FANNY
    & ALEXANDER | HIM [Remix]
    h 23.00
    IL
    BALLO DELLA E – dj set elettronico a cura di Dust, The Mad Stork e VoidCascade

    sabato 6 aprile
    18.30 – 21.00 – 22.30
    ErosAntEros
    | TRASCENDERE – Concerto sintetico per figure espressive*
    h 19.00
    T.E.L. | presentazione del vinile di Mirto Baliani
    h 21.15
    GRUPPO
    NANOU | SPORT

    domenica 7 aprile
    h 18.30 – 21.00 – 22.30
    ErosAntEros
    | TRASCENDERE – Concerto sintetico per figure espressive*
    h 19.00
    INCONTRO PUBBLICO
    presentazione della cooperativa E e del progetto Ravenna viso-in-aria
    h 21.00
    MENOVENTI
    | INVISIBILMENTE

    * performance di 15’ con posti limitati, prenotazione obbligatoria [scrivere a prenotazioni@angelomai.org]

  • Servizi disponibili:
  • Altri eventi oggi: